Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

ranuncolo ein

Il principe Ranuncolo

 

Accorgimenti da osservare in negozio e informazioni utili da trasferire al cliente

 

 

Il ranuncolo (Ranunculus asiaticus) appartiene alla famiglia delle Ranunculaceae. Esistono oltre 400 specie, ma quella quasi unicamente diffusa a livello commerciale è il R. asiaticus.

Il ranuncolo reciso, una volta collocato nel vaso cresce ancora di circa 5 cm. La temperatura ideale per conservare il prodotto è tra i 6 e gli 8 °C tenendo sempre i ranuncoli in acqua. Gli steli devo essere tenuti in posizione verticale, in quanto i ranuncoli continuano a crescere rivolti verso la luce e si può avere una crescita storta se tenuti in posizione orizzontale.

Controllare regolarmente il livello dell’acqua poiché i ranuncoli sono fiori molto assetati, assorbendo molta acqua, in relazione alle zone acquitrinose di cui è originaria questa specie. Inoltre, la loro fioritura risulta rallentata se il trasporto e la conservazione avvengono al buio.

Per evitare eccessi di umidità, al loro arrivo togliere il più presto possibile questi fiori dall’imballo. Le foglie sono molto delicate e potrebbero facilmente danneggiarsi. Se il fiore rimane imballato a lungo aumenta molto il rischio di botrite. In caso di un benché minimo attacco di questo fungo parassita, occorre eliminare subito dal mazzo i fiori infetti e recidere la parte finale dello stelo ai fiori ancora sani.

Non lasciare mai i ranuncoli a secco, perché sono fiori che richiedono molta acqua. Per mantenere l’acqua più pulita possibile usare della clorochina o del nutrimento per fiori recisi e, soprattutto, dei contenitori assolutamente puliti. È fondamentale usare acqua pulita perché si possono verificare dei blocchi vascolari in seguito ad infezioni batteriche. Inoltre il nutrimento per fiori recisi diminuisce la possibilità che le foglie ingialliscano.

Nel locale mantenere un alto tasso di umidità ambiente. Non esporre mai i ranuncoli a correnti d’aria per evitare che i fiori evaporino in modo eccessivo. La temperatura ideale per la conservazione del ranuncolo è fra i 6 e gli 8 °C. Se il fiore è conservato a temperature più alte lo sviluppo sarà molto più veloce. .

Le diverse sfumature di colore del fiore lo rendono molto adatto per bouquet realizzati con una sola varietà. Spesso il Ranunculus è fornito per colore.

[Tratto da IL FLORICULTORE, n. 4, Aprile 2015]

RIFLESSIONI TRA I FIORI

di Anny Pellecchia

>> Cresciuta nel negozio di fiori dei genitori e in un giardino incantato realizzato dal padre Ugo non poteva che continuare la tradizione e scrivere per “Il Floricultore” perché il mondo del verde ha sempre qualcosa da raccontare

http://www.ugopellecchia.it

DONT MISS

Seguici sui social

 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità dal mondo della floricoltura

iscriviti