Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

formazione crediti formativi copyright Andy Bright min

 

Periti Agrari, proroga al 30 giugno

per i crediti formativi

 

Sarà possibile regolarizzare il proprio status anche attraverso la piattaforma on-line

 

Coloro che non sono così riusciti a raggiungere i crediti formativi obbligatori previsti per il primo triennio entro il 31 dicembre scorso avranno ancora un mese di tempo. È stato infatti prorogato al 30 giugno 2017 il termine ultimo. A renderlo noto è il Collegio nazionale dei Periti agrari e periti agrari laureati attraverso una delibera di Consiglio, firmata dal presidente Lorenzo Benanti. Sono stati prorogati anche i tempi per la verifica triennale della regolarità formativa degli iscritti da parte degli Ordini Territoriali alla data del 31 luglio.

Sarà possibile regolarizzare il proprio status formativo anche on-line tramite il nuovo portale www.formazioneperitiagrari.it.  Il Consiglio Nazionale ha infatti attivato la nuova piattaforma e-learning “Formazione Periti Agrari”: all’interno, tutti gli iscritti, o anche i semplici interessati alle materie, potranno trovare corsi di formazione e-learning, utili alla formazione dei tecnici impegnati a supporto delle attività agricole, dell’ambiente e del mondo agroalimentare.

Il Collegio nazionale dei Periti Agrari ricorda inoltre che i crediti maturati in eccedenza per il triennio 2014-2016 saranno fruibili per il triennio 2017-2019 e saranno evidenziati nella casella iscritti a partire dal mese di aprile.

DONT MISS

Seguici sui social

 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità dal mondo della floricoltura

iscriviti