Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

vivai lombardia 

Florovivaismo lombardo: un comparto

trainante minacciato dalla crisi

 

La Lombardia è seconda solo alla Toscana per numero di imprese (5 mila), molte delle quali giovani, che operano nel settore florovivaistico e della manutenzione del verde con un indotto che dà lavoro a oltre 14 mila persone. Dal 2008 però ricavi in calo del 40%

 

Il florovivaismo lombardo muove un giro d'affari di circa 215 milioni di Euro all’anno e con il 10% della produzione vivaistica nazionale, è il secondo a livello nazionale, dietro unicamente alla Toscana, che pesa per il 54% del totale. Solo nelle province di Como e Lecco la superficie agricola utilizzata in ambito florovivaistico supera gli 8 milioni di metri quadrati, con più di 500 imprese attive.

Purtroppo però anche questo settore – come rivela una recente nota di Coldiretti – risente in modo incisivo della crisi: rispetto al 2008, il fatturato delle aziende si è ridotto di circa il 40%, con punte anche del 50%.

DONT MISS

Seguici sui social

 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità dal mondo della floricoltura

iscriviti