Stampa questa pagina

Investimenti e opportunità per il verde urbano: buone notizie dalla 13ª Giornata Nazionale del Vivaismo Mediterraneo

Istituzioni e privati si muovono per rendere le città più green, con l'imprescindibile apporto dei vivaisti

Giornata Nazionale del Vivaismo Mediterraneo programma 2021 min

 

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), pacchetto di investimenti e riforme varato dal Governo, offre buone opportunità per il vivaismo. Lo ha affermato Giuseppe L'Abbate, membro della Commissione agricoltura della Camera dei deputati nel corso della 13ª Giornata Nazionale del Vivaismo Mediterraneo, organizzata da ANVE e Vivai Capitanio e svoltasi on-line lo scorso 29 Maggio.

Come spiegato dall'onorevole L'Abbate, le azioni di Tutela e valorizzazione del verde urbano ed extraurbano del PNRR prevedono un investimento di circa 330 milioni di Euro, principalmente per le 14 città metropolitane (Torino, Genova, Milano Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Reggio Calabria, Messina, Catania, Palermo, Cagliari). In esse è previsto lo sviluppo di boschi urbani e periurbani con almeno 6,6 milioni di alberi, che ci si augura conterranno l'inquinamento atmosferico, ridurranno l'impatto dei cambiamenti climatici e contrasteranno la perdita della biodiversità.

«Si sta approvando una norma per la quale le piante utilizzate per la tutela della biodiversità dovranno provenire dalla stessa Regione in cui si interviene», ha approfondito L'Abbate. «E siccome i vivai regionali non hanno possibilità di fornire tutti gli esemplari necessari, verranno coinvolti i vivai privati».

 

 

Nel corso della Giornata – la cui registrazione è visibile qui sopra - sono state anche presentate la piattaforma Green Cities for a Sustainable Europe (Città verdi per un’Europa sostenibile) e l'iniziativa weTree, delle quali ANVE è partner. Ampio spazio pure alla prossima edizione di Floriade, l'Expo internazionale di floricoltura in programma ad Almere (Olanda) dal 14 Aprile al 9 Ottobre 2022. «La partecipazione dell'Italia a questo importantissimo evento non era scontata», ha sottolineato Leonardo Capitanio, presidente ANVE, «ma ci siamo battuti strenuamente, riuscendo a ottenerla ufficialmente solo a fine 2020. Un risultato di cui andiamo fieri, tanto più che la nostra associazione è stata designata, insieme ad AIAPP - Associazione Italiana Architettura del Paesaggio per coordinare la presenza delle aziende italiane a Floriade».

Francesca Trabella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


ADVERTISEMENT


 

coronavirus speciale notizie Il Floricultore Agrital Editrice min 

 


 

Francesca Trabella

Giornalista da vent'anni, nel mondo del verde dalla nascita. Ho iniziato come ghost-writer per mio padre, il compianto paesaggista Emilio, per poi intraprendere la mia strada, che mi ha portato dagli studi di lingue alle rubriche di giardinaggio pratico e di psicologia per i periodici femminili, fino alle prestigiose pagine de Il Floricultore, per il quale mi metto in gioco in particolare su trend, marketing e personaggi

 

 >> La redazione de Il Floricultore <<

Ultimi da Francesca Trabella

Articoli correlati (da tag)