Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

verde urbano giardiniere foto copyright Il Floricultore Agrital Editrice min

 

Sforbiciata ai vitalizi

per far crescere il verde pubblico

 

Usare i soldi risparmiati per riqualificare le nostre città: è questa la proposta dei vivaisti

 

Saranno 40 i milioni risparmiati ogni anno – come calcolato dal Presidente della Camera Roberto Fico – grazie al taglio dei vitalizi degli ex parlamentari approvato alla Camera nei giorni scorsi.

mati francesco minIl primo ad avanzare una proposta per reimpiegare quei soldi è stato Francesco Mati (nella foto), presidente nazionale della federazione florovivaistica di Confagricoltura e presidente del Distretto rurale vivaistico ornamentale di Pistoia: «I risparmi ottenuti con il ricalcolo dei vitalizi dei deputati destiniamoli al decoro delle nostre città, e perché no, alla riqualificazione del verde pubblico».

I benefici economici ed ecosistemici degli investimenti nel verde pubblico e privato sono stati ampiamente dimostrati in questi ultimi anni. Numerosi studi hanno provato che l’incremento, la corretta pianificazione e la buona gestione degli spazi verdi costituiscono questioni cruciali per la qualità della vita in città. Non si sta parlando solo di aspetti estetici, ma di scelte vitali per la sanità pubblica e non solo. Reinvestire i soldi per finanziare un piano pluriennale del verde pubblico comporterebbe dunque un doppio risparmio.

 

DONT MISS