Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

---

app smartphone wwg min

 

Un’App per depurare

l’aria di casa con le piante

 

Miglioramento della qualità dell’aria e benessere sono i benefici che regalano le piante indoor. Un'applicazione sviluppata per smartphone aiuta a scegliere gli esemplari più adatti a ogni ambiente

 

Che l’inquinamento indoor non sia da meno di quello esterno è ormai risaputo. Da uno studio commissionato da Hort Innovation, realtà no profit di ricerca e sviluppo, e condotto in Australia dal Royal Melbourne Institute of Technology e dall’Università di Melbourne è emerso recentemente che una pianta di soli 50 centimetri posta in una stanza di una ventina di metri quadrati può migliorare del 25% la qualità dell’aria. Incrociando i risultati delle ricerche con le conoscenze messe a disposizione dai florovivaisti, i ricercatori hanno suddiviso le piante in due gruppi, in base ai benefici apportati: miglioramento della qualità dell’aria e benessere. Il risultato concreto è un’app per smartphone, “Plant Life Balance” (plantlifebalance.com.au), scaricabile gratuitamente da App Store e Google Play, che consente di scegliere gli esemplari più adatti a ogni ambiente, anche in base a luce ed esposizione.

Caricando una foto della stanza in cui s’intende sistemare le piante, l’applicazione suggerisce la collocazione di questa o quella specie nel punto più indicato.

 

Mariangela Molinari

 

[Tratto da Il Floricultore, Dicembre 2017]

 

DONT MISS