Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

Banner_alto_1

meteo 20190625 caldo record min

 

METEO - Caldo record in arrivo

 

Mai così caldo da 150 anni. Giovedì 27 e venerdì 28 giugno le giornate più roventi con picchi fino a 43 °C e forse di tutta l’estate. Le zone più colpite e le città da bollino rosso

 

A partire dalle prossime ore le regioni settentrionali batteranno i record da più di 100 anni, anche quelli della famigerata estate del 2003. Il team de iLMeteo.it avverte che il caldo si farà opprimente e questa volta lascerà dietro di se una lunga scia di valori termici davvero eccezionali per la fine di Giugno.

 

I BOLLINI ROSSI

I termometri saranno in progressivo aumento da martedì in particolare sull'area tirrenica, il Nord-Ovest e soprattutto la Sardegna. Tuttavia, le due giornate più calde, saranno giovedì e venerdì. Partendo dal Nord Italia le città più calde saranno quelle del Piemonte come Alessandria dove si potranno raggiungere picchi fino a 42-43 °C. Seguiranno Vercelli con 40-41 °C, Milano, Ferrara, Bologna e Trieste con punte intorno ai 40 °C. La situazione sarà molto difficile anche sulle regioni del Centro. Nelle zone interne della Toscana come a Firenze e Prato sono attesi picchi di 39-40 °C e anche nelle aree interne della Sardegna. Punte di 37-38 °C a Roma fino al nord della Campania.

Ci sarà da patire anche di notte. L'elevato tasso di umidità unito anche alle attuali poche ore di buio, avranno un ruolo fondamentale per il comportamento delle temperature notturne, le quali, non riusciranno a scendere più tanto mantenendosi decisamente elevate. Insomma, notti davvero afose e bollenti.

A partire da Sabato 29 le temperature potrebbero perdere qualche punto al Nord per un primo timido cedimento della rovente bolla africana. In seguito, le temperature torneranno nuovamente a salire in attesa di una prima rinfrescata temporalesca (segnatamente al Nord) attesa soltanto dopo il 3-4 Luglio.

Salvatore de Rosa, meteorologo

DONT MISS

Seguici sui social

     

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità dal mondo della floricoltura

iscriviti