Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

royal van zanten foto copyright il floricultore trade magazine min

 

La società d’investimento Nimbus

acquista il gruppo Van Zanten

 

L’operazione è stata annunciata lo scorso 12 dicembre 2018 con una nota congiunta delle due aziende

 

Un pezzo di storia del settore florovivaistico cambia proprietà. Il gruppo Koninklijke Van Zanten, del quale fanno parte Corporate Royal Van Zanten, Van Zanten Breeding e Van Zanten Flowerbulbs, noto ibridatore fra l’altro di lilium, crisantemi e alstroemerie, è stato acquistato da Nimbus, società d’investimento attiva dal 1999, con sedi a Zeist, Monaco di Baviera e Leeds, che vanta in portafoglio una trentina di aziende, per un fatturato complessivo di oltre 1,4 miliardi di Euro.

Koninklijke Van Zanten Groep è stato a lungo di proprietà della famiglia Veldhuijzen van Zanten. «La transazione ci offre gli strumenti finanziari opportuni per intraprendere un processo di professionalizzazione ormai necessario e garantire così un servizio migliore ai clienti», dichiara Sjoukje Heimovaara, direttore generale di Royal Van Zanten.

 

royal van zanten crisantemi foto copyright il floricultore trade magazine min

 

L’acquisizione non avrà alcun effetto né sul personale, né sui vertici aziendali. «Koninklijke Van Zanten, con i suoi 150 anni di storia, è un protagonista importante e apprezzato del settore florovivaistico. Siamo convinti che l’approccio pratico di Nimbus contribuirà in modo sostanziale alla crescita ulteriore dell’azienda», spiega Jonno Beugels, investment manager di Nimbus.

 


 

myplant 2019 banner articoli 744x135px

DONT MISS