Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

pensionati foto Di Ljupco Smokovski shutterstock 556960804 min

 

Soglia pensioni: Coldiretti chiede

deroga anche per coltivatori diretti

 

Favorirebbe il ricambio generazionale e aiuterebbe a ridurre gli infortuni

 

«Non solo gli operai agricoli, ma anche i lavoratori autonomi agricoli, ovvero i coltivatori diretti, che svolgono i medesimi lavori e anche con maggiore intensità, devono essere ricompresi tra le attività usuranti da esentare dall'adeguamento automatico dell’età pensionabile all’aspettativa di vita». Così si è espressa Coldiretti di fronte all’ipotesi di introdurre una deroga all'aumento a 67 anni dell'età pensionabile dal 2019 per 15 categorie di lavori gravosi: oltre alle undici già fissate dall'Ape sociale, altre quattro (agricoli, siderurgici, marittimi e pescatori).

Secondo Coldiretti, l'estensione della deroga nelle campagne sarebbe una spinta al ricambio generazionale e concorrerebbe a ridurre l’impatto degli infortuni sul lavoro, un fenomeno che in agricoltura continua ad avere una incidenza piu’ elevata rispetto agli altri settori nonostante un positivo calo del 4,8% registrato nel primi otto mesi del 2017 sulla base dei dati Inail.

DONT MISS