Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

Trauttmansdorff Estate ai Giardini di Sissi min

I Giardini di Castel Trauttmansdorff

investono sulle cure naturali

 

A Merano piante forti e resistenti grazie all’uso dei corroboranti

 

I celebri Giardini di Castel Trauttmansdorff, che si sviluppano nella città di Merano (BZ) su 12 ettari e un dislivello di oltre 100 metri dove sono ospitate piante da tutto il mondo, affidano la loro bellezza alle cure naturali. Direttore tecnico, capo giardiniere e giardinieri fanno infatti largo uso di corroboranti per aiutare le piante a rafforzarsi e proteggerle dagli organismi nocivi e anche per rivitalizzare il terreno.

Le sostanze di origine naturale utilizzate dai Giardini di Castel Trauttmansdorff sono composti da miscele di microorganismi e concimi speciali contenenti acqua, batteri lattici e fotosintetici, lieviti, melassa di canna da zucchero, alcol, aglio e baccello di peperoncino, ma anche minerali come potassio, calcio, ferro, magnesio e fosforo.

Per potenziare il sistema di difesa naturale ogni settimana sono stati irrorati oltre 4.000 litri di miscela. Inoltre sono stati aspersi corroboranti specifici su alcune colture, in base alla malattia o al parassita da cui sono colpite.

Per assicurare questi trattamenti, che sono più costosi dei sistemi tradizionali, i Giardini di Castel Trauttmansdorff nel 2019 hanno stanziato circa 80.000 Euro. Inoltre, in collaborazione con la Giardineria comunale di Merano, organizzeranno una conferenza specialistica proprio per favorire lo scambio di informazioni ed esperienze nella cura ecologica delle piante e più in generale delle aree verdi negli spazi pubblici.

 


 

myplant 2019 banner articoli 744x135px

 

DONT MISS