Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

ipm essen Foto copyright Rainer Schimm Messe Essen min

 

IPM Essen 2020 dal 28 al 31 gennaio nel centro espositivo rinnovato

 

Otto padiglioni di grande superficie, dotati di nuovissime infrastrutture e su un solo piano, ospiteranno oltre 1.500 espositori provenienti da quasi 50 nazioni per la 38esima edizione del Salone internazionale del giardinaggio

 

Dal 28 al 31 gennaio 2020 si svolgerà la 38esima edizione di IPM ESSEN. Il Salone internazionale del giardinaggio avrà luogo, per la prima volta, nel quartiere fieristico interamente ristrutturato. Otto padiglioni di grande superficie, dotati di nuovissime infrastrutture e su un solo piano, la galleria e il capannone 1A ospiteranno oltre 1.500 espositori provenienti da quasi 50 nazioni. Da questa edizione, inoltre, si potrà raggiungere i IPM anche attraverso la nuova entrata del Glasfoyer Est. L’offerta espositiva di questa storica fiera internazionale comprende prodotti e servizi innovativi nel settore delle piante, della tecnica, della floricoltura e degli allestimenti.

 

COLLETTIVE NAZIONALI

Come da tradizione, i visitatori troveranno ad attenderli le collettive nazionali. Tornerà la Turchia con 220 metri quadrati di superficie espositiva. Anche il Guatemala si ripresenterà in Germania dopo un anno di pausa. Tra le altre nazioni che hanno già confermato la loro partecipazione: Lituania, Belgio, Cina, Costa Rica, Danimarca, Gran Bretagna, India, Israele, Italia, Giappone, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Spagna, Sri Lanka, Taiwan, Ungheria e USA. Particolare attenzione poi allo stand nazionale francese che si presenterà come paese partner di IPM Essen 2020.

Giovedì 30 gennaio è in programma il Forum internazionale del giardinaggio: focus su ricerca, cooperazione e innovazione nel settore florovivaistico e sul ruolo esercitato dalle piante per migliorare la salute e la qualità della vita.

 

LA FRANCIA RACCONTA LA POTENZA DELLE PIANTE

Grandi e piccole città francesi sono maestre nell’abbellire il paesaggio urbano con piante e fiori, che non solo promuovono e sviluppano il turismo e l’economia, ma aumentano anche il benessere degli abitanti e contrastano i cambiamenti climatici. Grazie alla molteplicità di zone climatiche, suoli e paesaggi, l’offerta florovivaistica del paese è assai ricca. Tra le varietà più note e distintive ci sono rose, alberi da frutto, rododendri, camelie, ortensie, ciclamini, crisantemi gigli e dalie.

 

francia min

 

 

FLOROVIVAISMO D’OLTRALPE IN CIFRE

Coltivazione: 3.600 aziende, 19.000 addetti, 1,6 miliardi di Euro

Commercio (dettaglio e ingrosso): 19.000 aziende, 58.000 addetti, 7 miliardi di Euro

Giardinaggio: 30.000 aziende, 91.000 addetti, 5,3 miliardi di Euro

 

 

[Tratto da "Il Floricultore", n. 12, Dicembre 2019]

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati (da tag)

       

202001 psenner giovani piante

florpagine banner rullo 202001 OK

Abbonarsi a IL FLORICULTORE conviene

IlFloricultore20200102 min

florpagine banner 2020 min

NEWSLETTER

* campi obbligatori

ACCETTAZIONE PRIVACY

Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sulla privacy fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016 e di accettare le modalità di utilizzo dei miei dati per le finalità indicatemi nell’informativa stessa.

 

opiflor gen 2020 TJ215 Banner 360x135px

GIF Floragard

banner mondelli 2020 bis

9 Novembre 2019 - 30° Anniversario Muro di Berlino
ORTICOLARIO 2019
HOMI OUTDOOR 2019
SPOGA+GAFA 2019
FLOWERTRIALS 2019
MYPLANT & GARDEN 2019 photo story
COMUNI FIORITI 2018
ORTICOLARIO 2018
FLOWERTRIALS 2018
Marchionne: "Siate come i giardinieri"
MYPLANT & GARDEN 2018 PHOTOGALLERY
IPM ESSEN 2018

georgofili 2020 ok min