Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,  consulta la pagina sulla privacy.
Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.

 

---

orticolario florensis Salvia nemorosa Sensation Medium Deep Blue 15704 1

 

Si Salvia chi può!

 

È il titolo scelto per la 10ª edizione di "Orticolario" in programma dal 5 al 7 ottobre 2018 nel parco storico di Villa Erba a Cernobbio, affacciato sul lago di Como. Salvie di tutte le specie e da tutto il mondo, un autentico tributo a una pianta apprezzata da secoli e da tanti popoli

 

Per la decima edizione di "Orticolario", in programma dal 5 al 7 ottobre 2018 nel parco storico di Villa Erba a Cernobbio (CO), è stato individuato il tema del "gioco" mentre la pianta protagonista sarà la Salvia. Una scelta che coinvolge per la prima volta un intero genere.

La Salvia, infatti, si declina in molteplici specie a seconda dell’areale di crescita. Si trovano salvie in fiore nei prati prealpini così come nei luoghi erbosi e asciutti delle coste del Mediterraneo. Un genere ricco che dal Brasile alle praterie americane, da Malta all’Inghilterra – in natura o coltivata – è entrata a far parte di tutti i giardini da quelli aromatici a quelli più moderni. Per i collezionisti questa pianta è una vera e propria passione.

La collezione di Salvia per Orticolario 2018 è stata preparata con l’intento di promuovere questo bellissimo genere conosciuto in Italia dal grande pubblico soprattutto per il valore aromatico. Verranno mostrate moltissime varietà di Salvia officinale che oltre al valore alimentare ed aromatico ha anche un potente valore ornamentale con le foglie di colori e profumi diversi. Il racconto spazierà dalla Salvia hispanica dalla quale si ricavano i semi di Chia alla Salvia splendens che da centinaia di anni decora i giardini occidentali. Verranno mostrate anche alcune curiosità botaniche come la Salvia apiana usata dagli sciamani americani per liberare gli spazi da qualsiasi spirito maligno o energie negative.

Un ricco e vasto percorso che per la prima volta vede il coinvolgimento di un Istituto di ricerca nazionale come il Crea di Sanremo, una grande azienda leader produttrice di giovani piante come Florensis ed un appassionato coltivatore come Daniele Spinelli di Greenservice, giovane e vivace azienda lombarda. Per Orticolario Daniele Spinelli coltiva una particolare selezione di ibridi di Salvia denominata 'Wish'.

 

ORTICOLARIO E CREA

Grazie all’accordo siglato fra Orticolario e il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA) a Villa Erba sarà esposta la collezione raccolta e gestita dal dottor Claudio Cervelli del CREA-FSO di Sanremo (IM). Unica nella ricchezza degli elementi, mostra anche molte specie usate da sempre per curare l’uomo, sarà suddivisa in due aree principali: le Salvia tropicali e quelle più o meno rustiche nel clima mediterraneo. L’esposizione delle prime sarà all’interno della scenografica serra Platani, mentre le varietà mediterranee animeranno le aiuole del parco storico.

Fra le salvie che impreziosiscono la collezione:

 

orticolario crea sanremo Salvia leucophylla min

Salvia leucophylla

 

Salvia leucophylla, una perla che giunge dalla Bassa California con il suo candido verde aromatico e le infiorescenze rosate. È un arbusto che cresce fino a 1,5 metri di altezza in colline asciutte e areate. Le foglie sono grigie, lunghe 2-8 centimetri, con una superficie raggrinzita. Le grandi spighe portano spirali di fiori viola altamente aromatici capaci di attirare una grande varietà di insetti. Questa pianta è incredibilmente resistente alla siccità e vegeta molto bene sulle colline esposte al mare tipiche delle coste italiane;

 

orticolario crea sanremo Salvia dolomitica fogliame min

Salvia dolomitica, fogliame

 

Salvia dolomitica è un arbusto gagliardo, che cresce bene e velocemente. Le foglie argentate e dal profumo intenso accompagnano la fioritura estiva rigogliosa se in piena terra e al caldo. Essendo una pianta vigorosa ha bisogno di spazio e di terreno ben drenato. Resiste qualche grado sotto lo zero, è più facile che la uccida l’umidità che il freddo. Si può riparare in inverno in giardino oppure ritirarla se in vaso. Le piante in vaso non fioriscono molto ma i candidi fiori rosa antico sono molto belli e romantici;

 

orticolario crea sanremo Salvia buchananii min

Salvia buchananii

 

S. buchananii è una specie di probabile origine messicana dagli steli esili ed erbacei. Ha delle infiorescenze di 20 centimetri, i fiori color magenta sono densamente pubescenti (pelosi). Resiste qualche grado sotto lo zero in inverno e ha bisogno di terreni fertili e ricchi di sostanza organica. La fioritura è molto abbondante andando da maggio a novembre, anche nel periodo estivo la fioritura è abbondante se la pianta è sufficientemente irrigata. Una specie botanica interessate per la fioritura appariscente e l’ottima resa in aiuola anche in posizioni semi ombreggiate;

 

orticolario crea sanremo Salvia madrensis min

Salvia madrensis

 

Salvia madrensis è una rarità botanica: una salvia a fiore giallo che produce curiose infiorescenze alte fino a due metri. La struttura quadrangolare del fusto rende ancora più accattivante questa rarità. È una pianta adatta ai climi caldi, per questo motivo ad Orticolario verrà esposta all’interno, nella serra Plantani. È una pianta particolare sotto diversi aspetti ma certamente la fioritura gialla molto alta rende questa pianta molto scenografica e spettacolare.

 

ORTICOLARIO E FLORENSIS

Orticolario 2018 ospita anche la collezione di Salvie di Florensis, azienda olandese che vanta una comprovata esperienza in tutto il mondo come produttore di oltre 900 milioni di giovani piante da seme e da talea ogni anno. La collezione scelta per Orticolario si basa su specie ornamentali da fiore come la serie di Salvia farinacea ‘Sullyfun’, Salvia nemorosa con una collezione unica di 13 varietà appartenenti alla selezione "Sensation" e Salvie da aiuola come le S. splendens e S. superba e le bellissime Salvia della selezione 'Wish' che hanno già dato mostra di sé durante l’edizione di Orticolario 2017. Ricca anche la collezione di aromatiche con le Salvia officinalis, la Salvia elegans 'Ananas'. La collezione è stata coltivata dalla Floricoltura Pironi di Minoprio che da molti anni collabora con Orticolario.

In particolare nella collezione Florensis per Orticolario si potrà vedere:

 

orticolario florensis Salvia argentea Artemis

Salvia argentea ‘Artemis’

 

Salvia argentea ‘Artemis’, bellissima perenne a foglia verde argentata morbida perché irsuta. È una pianta popolare, scelta sia per il fogliame fine, peloso e morbido che per la fioritura. Nel suo secondo anno di coltivazione, forma imponenti picchi alti fino a 1 metro che appaiono da rosette di foglie che muoiono poco dopo;

 

orticolario florensis Salvia nemorosa Sensation Medium Deep Blue 15704 1

Salvia nemorosa 'Sensation Medium Deep Blue'

 

Salvia nemorosa Sensation ‘Medium Deep Blue’: la serie "Sensation" mostra tutte le sue qualità sia ai coltivatori professionisti che al consumatore finale. Le piante ramificano velocemente producendo molti steli fiorali dai colori intensi. Una serie di dimensioni “medie” è stata selezionata per produzioni in contenitori da 2,5-3 litri, mentre la selezione "Compact" è destinata a vasi più piccoli. Nei giardini le piante, di anno in anno, mostrano tutto il loro potenziale: crescita potente e fioriture sensazionali. Una serie ricca di colori che vanno dal blu intenso al bianco;

 

orticolario florensis Salvia x hybrida Black Bloom 31694 2

Salvia x hybrida ‘Black and Bloom’

 

Salvia ‘Black and Bloom’ è uno dei tanti esempi di ibridi di salvia che popolano il mercato ed arricchiscono le produzioni ed i giardini contemporanei. Un miglioramento del noto ibrido ‘Black e Blue’ si caratterizza per le foglie più fiori e una migliore prestazione in giardino. Buona fioritura trado primaverile per contenitori grandi, in giardino alle nostre latitudini si comporta da annuale;

 

orticolario florensis Salvia roemeriana

Salvia roemeriana

 

Salvia roemeriana è una specie originaria del Sud degli Stati Uniti ed è stata introdotta in Europa già nel 1852. Poiché sopravvive solo in climi temperati, è stata sempre considerata una pianta annuale nei nostri climi. Tuttavia, negli ultimi anni questa specie ha visto un risveglio ed è grazie ai suoi attraenti e luminosi fiori rossi è entrata nell’assortimento delle piante da aiuola per le fioriture estive.

 


 

ARTICOLI CORRELATI

Orticolario stupisce la Francia con un tempio dedicato alla Salvia;

Orticolario, un piccolo gesto per un grande parco;

Orticolario 2018: selezionati i finalisti del Concorso internazionale “Spazi Creativi”;

Orticolario 2018 è già al lavoro;

ORTICOLARIO 2017 PHOTOGALLERY

 

DONT MISS